Benny Golson

Ha registrato oltre 30 album per molte case discografiche negli Stati Uniti e in Europa con il suo nome e innumerevoli altri prestigiosi artisti.

Un compositore prodigioso, Golson ha scritto oltre 300 composizioni.

Per oltre 60 anni, Golson ha avuto un’illustre carriera musicale in cui non solo ha realizzato numerose registrazioni ma ha anche composto e arrangiato musica per: Count Basie, John Coltrane, Miles Davis, Sammy Davis Jr., Mama Cass Elliott, Ella Fitzgerald, Dizzy Gillespie, Benny Goodman, Lionel Hampton, Shirley Horn, David Jones and the  Monkees, Quincy Jones, Peggy Lee, Carmen McRae, Anita O ‘Day, Itzhak Perlman, Oscar Peterson, Lou Rawls, Mickey Rooney, Diana Ross, The animals (Eric Burden), Mel Torme, George Shearing, Dusty Springfield.

Nel 1995 ha ricevuto  il premio “Jazz Masters Award” da parte del fondo federale americano “National Endowment for the Arts” e nel 2009  è entrato a far parte dell'”International Academy of Jazz Hall of Fame“. L’evento è stato celebrato durante uno spettacolo tenuto alla Carnegie Music Hall nell’ambito della settimana del Jazz organizzata annualmente dall’Università di Pittsburgh.

La sua prolifica attività include spartiti per serie TV e film di successo, tra cui M * A * S * H, Mannix, Mission Impossible.

Benny Golson ha una padronanza assoluta del jazz.

Non solo ha aperto una strada nel mondo del jazz, ma è appassionato dell’insegnamento a grandi e piccini. Ha tenuto conferenze al Lincoln Center attraverso una serie speciale di Wynton Marsalis. Ha tenuto lezioni di dottorato alla New York University e alla facoltà della National University di San Diego. Insignito  con dottorati dal William Paterson College, Wayne, NJ e Berklee School of Music, Boston, MA, il Dr. Golson ha anche condotto workshop e corsi presso le più prestigiosi istituzioni di formazione musicale e non solo, tra cui Berklee School of Music, Boston; Julliard School of Music, New York; Conservatorio di Parigi; Università di Stanford, Stanford.

La carriera musicale di Golson lo ha portato in giro per il mondo. Nel 1987 è stato inviato dal Dipartimento di Stato americano in un tour culturale nel Sud-Est asiatico, in Nuova Zelanda, Indonesia, Malesia, Birmania, Singapore.

Successivamente, Philip Morris International lo mandò a Bangkok, in Tailandia, per scrivere musica per la Bangkok Symphony Orchestra.

Artista che nelle sue esibizioni dal vivo arriva al cuore del pubblico, Benny Golson  ha tenuto centinaia di concerti negli Stati Uniti, in Europa, in Sud America, in Estremo Oriente e in Giappone per decenni.

Benny sta anche lavorando a un importante libro di testo per i college e alla sua autobiografia. Questo umile gigante musicale continua ad impressionare i critici, i fan e gli altri musicisti con i suoi prodigiosi contributi al mondo del jazz.